Tipp

WOOD-FOOD

Bauwerk consiglia ai cuochi per passione il libro: WOOD FOOD – Cucinare con legno, fuoco, fumo, pece e carbone

Abbiamo incontrato per voi l’autore e imprenditore Valentin Diem per dare uno sguardo più da vicino alla sua opera

Bauwerk Parquet: Qual è il vero argomento del libro di cucina WOOD FOOD?

Valentin Diem: Il mio libro non è un semplice ricettario, perché analizza il potenziale del legno nelle sue molteplici sfaccettature. Sulla base di ricette esemplificative emerge un approccio culinario contemporaneo al legno come materia prima. “Cucinare con il legno” non è solo “grigliare”: il legno può essere usato come spezia e se ne ricavano altre sostanze.

Bauwerk Parquet: Come è nata questa passione per il legno? Cosa la affascina di questo materiale?

Valentin Diem: Il legno è sensuale, caldo, naturale. Ha un’esoticità a dir poco affascinante, è prontamente disponibile e lo si può impiegare in modo estremamente versatile. Senza parlare degli splendidi ricordi di infanzia che mi provoca, una serie di associazioni positive e di sensazioni belle, piacevoli, che mi avvolgono. E poi è incantevole e romantico. Il legno è molto distante dal mondo moderno; nel nostro mondo di cemento, vetro e plastica è circondato da un’aura di nostalgia e sensualità appagata. Il legno ha un buon profumo, è piacevole da toccare e nel mondo moderno digitalizzato fornisce una percezione aptica unica. In altre parole, garantisce una perfetta esperienza multisensoriale.

Bauwerk Parquet:  Con i nostri prodotti che promuovono l’abitare sano, noi di Bauwerk contribuiamo a una migliore qualità della vita. Che ruolo ha la salute nelle sue ricette?

Valentin Diem:  Il cibo deve essere prima di tutto benefico, un effetto che traspare chiaramente già dalla nostra percezione corporea: è importante, infatti, che dopo un buon pasto ci si senta pieni di vigore, e non intorpiditi.

Bauwerk Parquet: A cosa bisogna fare attenzione quando si cucina con il legno?

Valentin Diem: Come anche per la verdura, la materia prima deve essere cresciuta in modo naturale e bisogna conoscerne il luogo di provenienza. È importante per me impiegare legno non trattato, per questo vado direttamente nei boschi con una guardia forestale e cerco l’albero da cui è stato ricavato il legno. È fantastico pensare che già gli uomini primitivi cucinavano con il fuoco: si crea così un interessante gioco di arcaicità e precisione tecnica. Quasi tutti conoscono gli alberi, ma pochi sanno come usarli per cucinare.

  • test

Fotos: Lukas Lienhard

 

Bauwerk Parquet: Che importanza ha per lei la natura?

Valentin Diem: La natura ci offre gli ingredienti e noi possiamo renderla tangibile. Il nostro cibo è un qualcosa di naturale ed esistono una miriade di sapori che hanno un vincolo con lo «stare all’aria aperta». Un requisito davvero appassionante quando si tratta di cucina.

Bauwerk Parquet: Qual è la sua ricetta preferita di questo libro?

Valentin Diem:  Mi piace molto la zuppa di legno di pino cembro.

Bauwerk Parquet:  Lei è cresciuto nell’Engadina. Quali ricordi la legano a quella terra?

Valentin Diem: Lì c’era sempre profumo di legno di pino cembro, il legno tipico per eccellenza dell’Engadina, perché in quella regione viene usato per tutto. Il suo profumo perdura anche dopo vari anni, questo ha un certo effetto su di me ancora oggi.

Bauwerk Parquet: C’è il leggendario Pop Up Restaurant. Dove e quando si terrà il prossimo Pop Up Restaurant?

Valentin Diem: Dal 20 giugno al 15 luglio. Per il momento posso solo svelare che il tema centrale sarà il fuoco e che si terrà all’aperto.

www.woodfood.chwww.at-verlag.ch 

Il meglio per i nostri lettori: sorteggiamo due ricettari WOOD FOOD. Scriveteci un’e-mail all’indirizzo news@bauwerk.com e rispondete alla domanda seguente: Quale legno è definito «il profumo dell’Engadina»? Buona fortuna! 

Related Projects

Start typing and press Enter to search