R

Referenze

ABITARE SANO

Gli uomini trascorrono la maggior parte della loro vita in spazi chiusi – nelle loro abitazioni, al lavoro o durante il tempo libero. La qualità di questi ambienti influisce sul loro benessere, sui loro stati d’animo e, di conseguenza, anche sulla loro salute. Gli effetti dei materiali da costruzione utilizzati, ma anche di agenti inquinanti depositati e altri fattori di cui siamo responsabili in prima persona (come ad esempio la muffa), possono rendere la permanenza nei locali chiusi non solo sgradevole, ma anche insalubre. Gli involucri edilizi odierni quasi ermetici sono efficienti da un punto di vista energetico, ma a volte riducono talmente il ricambio d’aria da favorire la concentrazione di inquinanti all’interno degli ambienti. Per poter contrastare questa minaccia diventa sempre più importante produrre e utilizzare materiali edili “salubri”. Bauwerk Parkett ha preso rigorosi provvedimenti in tal senso sin dal 2010 e fa testare regolarmente i suoi prodotti da enti indipendenti per verificarne la salubrità. La scelta consapevole di utilizzare materiali sani e sostenibili ha consentito a questa azienda di antica tradizione di ottenere riconoscimenti quali la certificazione “Sentinel Haus” o il certificato “Cradle to Cradle” di livello Gold.

«Haus am See» a Langenargen

L’edificio residenziale “Haus am See” di Langenargen sul lago di Costanza è la personificazione del concetto di “abitare sano” con e grazie ai pavimenti in legno Bauwerk. L’architetto Stephan Rehm, ispirandosi alle costruzioni circostanti, ha sviluppato il progetto pilota che si fregia del più recente e rigoroso marchio di salubrità tedesco. Inoltre l’abitazione soddisfa gli attualissimi ed elevatissimi requisiti imposti dal certificato “Wohngesundes Bauprojekt plus”, che sono stati recentemente definiti dallo specialista di ecoedilizia residenziale Baufritz, dal TÜV Renania e dal Sentinel Haus Institut. Sono stati selezionati con la massima cura e accortezza materiali naturali e privi di sostanze nocive, tra cui il parquet di Bauwerk, per realizzare una casa ecologica con un clima abitativo palpabilmente salubre.

Sul lato che si affaccia sulla trafficata strada, l’abitazione, progettata per due persone, si presenta chiusa e sobria. La parte che guarda sul giardino e sul lago di Costanza, invece, dispone di vetrate a tutta altezza al piano terra e al primo piano che consentono di spaziare con lo sguardo verso l’orizzonte. Inoltre, sono proprio queste grandi vetrate a consentire un passaggio fluido tra l’ambiente interno e quello esterno.

Nelle stanze predominano tonalità di colore chiare, materiali non trattati come il rovere o la pietra calcarea, che, insieme al pavimento in parquet “Formpark” in rovere, con spazzolatura profonda e olio naturale, contribuiscono a creare un’atmosfera accogliente. La particolarità di questo parquet risiede nei diversi formati che consentono una miriade di schemi di posa. L’illuminazione indiretta in tutte le stanze rende inoltre l’ambiente suggestivo e piacevole. Con un occhio al futuro, Stephan Rehm ha concepito l’edificio in modo che fosse privo di barriere architettoniche e con impianti intelligenti – una “dimora per l’età della pensione” particolarmente confortevole.

Complesso Witenzelg a Romanshorn

Anche sulla sponda svizzera del lago di Costanza l’edilizia eco-sostenibile è un argomento importante. Con il centro residenziale Witenzelg di Romanshorn, costruito secondo lo standard Minergie, gli architetti dello studio Felix Partner Architektur und Design hanno lasciato un’impronta orientata al futuro ed ecologica. I progettisti hanno sfruttato l’immediata vicinanza all’acqua per riscaldare gli appartamenti e le aree commerciali dell’intera superficie con l’energia pulita proveniente dal lago di Costanza. Un’altra particolarità è rappresentata dall’impressionante gestione sotterranea dell’intero traffico, che collega tutti gli edifici e che permette di mantenere questo grande complesso di circa 20.000 metri quadrati sgombro dalle auto. In questo modo si è potuto realizzare un parco centrale che apporta uno straordinario valore aggiunto per gli abitanti e invita a passeggiare e rilassarsi. E sul verde si affacciano abitazioni salubri e sostenibili.

Le diverse tipologie di edifici si integrano in un insieme armonioso e i loro diversi volumi si accostano in un entusiasmante contrasto sull’intera superficie. Il concetto di sostenibilità prosegue negli ambienti interni: Il pavimento in parquet “Cleverpark Crema” con il trattamento superficiale B-Protect® di Bauwerk è stato posato nei luminosi, moderni e lussuosi appartamenti da 2,5 a 4,5 vani. Questo pavimento è particolarmente facile da trattare e crea un’atmosfera calda e naturale.

In entrambi i casi si tratta di progetti eccezionalmente ben ponderati che mostrano come sia possibile garantire i criteri dell’abitare sano e fare qualcosa di sostenibile per l’ambiente. Questi concetti e progetti dall’approccio olistico non stanno soltanto assumendo una sempre maggiore importanza, ma stimolano anche a riflettere e a rivedere le abitudini finora consolidate nell’edilizia.

Haus am See – Architetto: Stephan Rehm | Parquet: Formpark, Rovere | Fotografo: Gian Marco Castelberg Photography

Witenzelg – Architetti: Felix Partner Architektur AG | Parquet: Cleverpark, Rovere Crema B-Protect® | Fotografo: Stefan Küng

Related Projects

Start typing and press Enter to search